Pippo nel pallone

Titolo italiano: Pippo nel pallone
Titolo originale: An All New Adventure of Disney’s Sport Goofy

Codice: VI 4209
Durata: 74 minuti
Edizione: Gennaio 1988
Distribuzione: Walt Disney Home Video
Tipologia: Noleggio
Box: Bianco grande in plastica morbida
Messaggio antipirateria: Macchina da scrivere – Noleggio
Intro: Satellite
Promo iniziali: Assenti.
Promo finali: Le pietre preziose Mondadori; Periodici a fumetti Disney Mondadori.
Contenuto: La videocassetta contiene uno special realizzato unendo vari spezzoni e interi corti classici dalla serie di Pippo, oltre al corto speciale Pippo e lo sport in calciomania. Dopo lo special sono stati inclusi altri quattro corti, stavolta con i titoli di testa e coda originali.

Segni particolari: Inizia il 1988, ovvero l’anno in cui la produzione per il noleggio di nuove vhs contenenti corti classici cesserà definitivamente. La prima videocassetta di questa tipologia a vedere la luce è Pippo nel pallone, interessantissimo special dedicato alla figura di Pippo Sport.
Dopo i consueti messaggi antipirateria e l’intro stile “Satellite”, pare che si aprano i titoli del corto principale, Pippo e lo sport in calciomania. In realtà si tratta di un artefizio proprio della versione italiana: ci accorgeremo presto che il cartello – immagine in alto – in realtà recita Walt Disney presents: Sport Goofy in…Pippo nel pallone! Scelta bizzarra, quella di lasciare solo la prima parte del titolo in lingua originale…in tutti i casi, subito dopo comincia il vero e proprio special, con tanto di sigla. Un piccolo assaggio del brano You Can Always Be Number One di Dale Gonyea era stato inserito per la prima volta nella videocassetta Le vacanze di Pippo uscita un anno e mezzo prima; stavolta invece possiamo goderci l’intero brano, anche qui cantato in italiano. Subito prima però ecco i titoli e i crediti originali dello special (concepito per la tv), mentre sullo sfondo scorrono trionfanti fotografie di Pippo Sport, in realtà fotogrammi da How To pippeschi; la didascalia recita An All New Adventure of Disney’s Sport Goofy – Featuring Sport Goofy in “Soccermania”.

Il divertentissimo programma è stato realizzato unendo vari frammenti di corti classici con protagonista Pippo, amalgamati dal racconto di un narratore esterno che ci presenta la storia di com’era la vita di Sport Goofy prima di diventare un’acclamata star dello sport.
Sono presenti moltissimi spezzoni, ma solo alcuni corti sono presentati integralmente, sebbene senza crediti e sempre commentati dal narratore (almeno all’inizio e alla fine di essi): andremo per comodità ad elencare solo questi ultimi nella lista sottostante.
Pippo e lo sport in calciomania, che inizia intorno alla metà del programma, è presentato con il suo primo doppiaggio italiano ed è anche l’unico episodio dello special a conservare i propri titoli di testa, anche se il cartello originale è sostituito da una breve sequenza del corto racchiuso in una cornice stile fotografia, con il titolo in sovrimpressione.
Subito dopo parte di nuovo la sigla, come se lo special fosse giunto a conclusione. Il narratore fa la sua chiosa finale, scorrono i titoli di coda e appare il logo finale della Walt Disney Pictures, che ha prodotto lo special in associazione con la Happyfeets Productions. Ma lo spettacolo non è finito…il logo della distribuzione Buena Vista introduce i corti Attenti al raffreddore (presente solo in questo nastro, anche se ha ben poco a che vedere con il tema), La fortuna viene e va, Il leone di papà e Pippo a pesca, presentati con i crediti originali, quasi come un gradito extra (ricordiamo un simile caso nella videocassetta La storia di Paperino).

Piccola digressione su La fortuna viene e va: nel doppiaggio qui presentato, il narratore appella il protagonista come il Signor Geef. Cosa c’è di strano? Diciamo che non è così banale sentir chiamare il personaggio di George Geef con il suo nome esatto in un doppiaggio risalente agli anni ’80: in quel periodo si preferiva utilizzare spesso il semplice nome di Pippo, probabilmente per non creare confusione nello spettatore.
Il doppiaggio italiano non presenta particolari curiosità se analizzato in linea con le consuete voci anni ’80 dei corti del nostro buon Pippo che, quindi, ha la voce italia di Renato Cortesi in questo contesto ed è accompagnato nelle narrazioni fuori campo da Francesco Vairano o dal medesimo Cortesi. Si distingue solo il doppiaggio dell’ultimo corto della compilation, Pippo e la pesca, dove fuori campo sentiamo la voce del “toystoriano” Massimo Dapporto che già avevamo individuato in altre videocassette già analizzate nel sito. Da segnalare infine una rara ma apprezzata presenza di Tonino Accolla sugli short Disney che, in questo caso, ha il compito di raccordare con la sua voce tutti i frammenti della compilation; questa dato ci conferma (non che ne avessimo bisogno) che l’edizione italiana è stata curata dalla Royfilm con le voci del Gruppo Trenta di cui sia Accolla che Cortesi erano associati.
Il corto Pippo e la partita di basket mantiene il suo arcinoto doppiaggio con, in coda, la battuta finale di esultanza di quel Pippo anni ’70 (post Lauro Gazzolo) ancora non identificato.
Segnaliamo che durante gli anni ’90 lo special verrà trasmesso anche sulla tv nostrana in una versione totalmente ridoppiata, con la voce fuori campo di Mario Bardella e Vittorio Amandola su di Pippo.

La cover – che verrà parzialmente ricopiata per la vhs Pippo star dei mondiali, volume della collana anni ’90 Cartoon Classics – presenta una scena del corto principale, con Pippo Sport, i nipotini e un Bassotto intenti a misurarsi in una partita di calcio. Sul retro è presente un’altra raffigurazione del protagonista, più un riquadro di uno Zio Paperone con in mano il trofeo del torneo calcistico. Nell’elenco dei corti riportato – oltre a non essere in ordine – c’è un errore: manca il corto Pippo e il leone, presente invece nel nastro. Per fare i pignoli, mancherebbe anche il genitivo sassone nel titolo Father’s Lion…ma questa la passiamo, che dite? Più curiosa la questione della data. Nella didascalia in basso possiamo leggere in numeri romani la data di concepimento del programma: MCMLXXXV. 1985? Curioso, dato che il corto Pippo e lo sport in calciomania è stato licenziato solo nel 1987…

Corti presenti e loro edizione italiana:
◊  Voce narrante di raccordo: Tonino Accolla

• PRONTI PER LA FOTO (Hold that Pose; 1950) – Pippo
VFC: Tonino Accolla
Pippo: Renato Cortesi

• PIPPO E IL LEONE (Lion Down; 1951) – Pippo
Pippo: Renato Cortesi
Vicino di Pippo:

• PIPPO E LA PARTITA DI BASKET (Double Dribble; 1946) – Pippo
Cronista: Sergio Tedesco
Pippo:
Arbitro:

• LE ESERCITAZIONI DI PIPPO (Goofy Gymnastics; 1949) – Pippo
Disco registrato: Renato Cortesi
Vicini di Pippo: (audio originale non doppiato)

• PIPPO E LO SPORT IN CALCIOMANIA (Sport Goofy in Soccermania; 1987) – Pippo
Pippo Sport: Renato Cortesi
Paperon De Paperoni: Gigi Angelillo
Qui: Paola Giannetti
Quo: Giuppy Izzo
Qua: Lorena Bertini
Archimede Pitagorico: Gil Baroni
Vecchia papera: Alina Moradei
Bassotto 1: Paolo Buglioni
Bassotto 2: Mauro Gravina
Bassotto 3: Piero Tiberi
Cronista sportivo: Gianni Williams
Uomo sul marciapiede: Ludovica Modugno
Direttore del museo: Romano Ghini
John Quattrocchi: Marco Guadagno
Voce fuori campo: Gil Baroni

• ATTENTI AL RAFFREDDORE (Cold War; 1951) – Pippo
VFC: Francesco Vairano
Pippo: Renato Cortesi
Datore di lavoro di Pippo:
Moglie di Pippo:

• LA FORTUNA VIENE E VA (Get Rich Quick; 1951) – Pippo
VFC: Francesco Vairano
Pippo: Renato Cortesi
Colleghi di Pippo: Fabrizio Mazzotta, Franco Odoardi, Claudio Trionfi
Giocatori d’azzardo: Fabrizio Mazzotta, Franco Odoardi, Claudio Trionfi
Moglie di Pippo:

• IL LEONE DI PAPÀ (Father’s Lion; 1952) – Pippo
VFC: Renato Cortesi
Pippo: Renato Cortesi
Junior: Fabrizio Mazzotta

• PIPPO E LA PESCA (How to Fish; 1942) – Pippo
VFC: Massimo Dapporto

Precedente 3, 2, 1...è Natale! Successivo Il mio eroe Paperino

2 commenti su “Pippo nel pallone

  1. michele il said:

    Salve, sul doppiaggio italiano di Pippo e lo sport in Calciomania, avete dimenticato L’arbitro John quattrocchi doppiato da Marco Guadagno lo stesso che ha doppiato Puffo Quattrocchi e il signore con i baffi doppiato da Romano Ghini con una voce in falsetto.

    • VHSWD il said:

      Caro Michele, come hai sicuramente notato abbiamo lasciato fuori dalla nostra lista diversi personaggi minori, spesso da poche battute, ma anche grazie al tuo aiuto corriamo subito ad integrare i due che ci hai suggerito! Continua a seguirci e grazie!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.