Walt Disney World, un mondo di vacanze!

Titolo italiano: Walt Disney World, un mondo di vacanze!
Titolo originale: Walt Disney World! It’s not just for KIds!

Codice:
Durata: 30 minuti
Edizione: 1996
Distribuzione: The Walt Disney Company
Tipologia: Editoriale
Box: Cartonato
Messaggio antipirateria: Walt Disney Attractions, Italy
Intro: Assente.
Promo iniziali: Assenti.
Promo finali: Assenti.
Contenuto: La vhs, allegata al mensile Tuttoturismo, contiene un filmato promozionale per promuovere le vacanze organizzate dalla società Alpitour presso il parco Walt Disney World in Florida. Dopo il filmato è presente un piccolo documentario dedicato al film In viaggio con Pippo, ai tempi in uscita nelle sale cinematografiche italiane.

Segni particolari: Le videocassette di questa tipologia, licenziate spesso in abbinamento a periodici di turismo per pubblicizzare i parchi a tema disneyani, sono piuttosto facili da trovare ma non per questo meno interessanti di altre. Anzi, mentre alcune presentano filmati già proposti in altri contesti (vedi la vhs EuroDisney distribuita dalla Philips), altre – come la nostra Walt Disney World, un mondo di vacanze! – nascondono delle particolarità degne di essere esaminate.

Il nastro si apre con dei messaggi antipirateria decisamente particolari (li vedete nell’immagine soprastante), con il grazioso logo della Walt Disney Attractions Italy (non ci ricordiamo questo logo da altre parti, pertanto è difficile asserire bene se sia una dicitura improvvisata o se al tempo esisteva una divisione del genere) in alto a sinistra su uno sfondo blu, mentre il classico messaggio di avvertenza scorre sulla parte destra dello schermo. Subito dopo Francesco Discolo prende la parola in fuori campo, presentandoci il programma promosso dalla società italiana Alpitour e dal mensile Tuttoturismo, ideata nel 1978 dall’Editoriale Domus che fu di Gianni Mazzocchi, già fondatore di celebri riviste di stampo automobilistico quali Quattroruote e TuttoTrasporti. Il font del cartello iniziale recita Walt Disney World ed è molto simile a quello impresso sulla fascetta cartonata. Segnaliamo come alcuni fotogrammi del videoclip siano gli stessi presenti in altri filmati promozionali realizzati all’estero e sono stati messi probabilmente a disposizione per videocassette di questo tipo, compresa quella americana dal titolo Walt Disney World! It’s not just for Kids! presa come base per la realizzazione dell’edizione italana. I turisti hanno la voce dello stesso Discolo e dei milanesi Daniela Fava, Milena Albieri e Marco Balzarotti.

L’analisi si divide in più parti, ognuna dedicata ad una specifica area del parco ed introdotta da un apposito cartello. Si intuisce fin da subito che il filmato sia comunque antecedente al 1998 perché lo speaker parla di tre parchi di divertimento: infatti il quarto parco a tema, Animal Kingdom, aprì proprio nel ’98. Si parte dai Disney-MGM Studios – ora Hollywood Studios, aperti nel 1989 – probabilmente per pubblicizzare maggiormente l’ultima novità. Parlando di attrazioni non più presenti, si vedono il Monster Sound Show (dove alcuni ospiti dello show potevano registrare suoni ed effetti dei film), Magic of Disney Animation e Studio Backlot Tour (dove oggi c’è l’area dedicata a Toy Story). Si passa poi all’area futuristica di Epcot con Innoventions (presente simile anche a Disneyland), Body Wars e Honey I Shrunk the Audience con il cortometraggio ispirato al film Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e realizzato appositamente per l’attrazione. Passando finalmente al meraviglioso Magic Kingdom, Discolo esclama “affidatevi ad una bizzarra macchina del tempo” riferendosi all’attrazione The Timekeeper (presente anche a Parigi con il titolo Le Visionarium – Un Voyage à Travers le Temps, un’attrazione perfettamente incarnante lo spirito autentico di Discoveryland); Alien Encounter è invece stato sostituito da Stitch’s Great Escape!. Si conclude con tutta l’area dei Disney Resorts e si citano correttamente “tre diversi parchi acquatici”, riferendosi ai due che vengono nominati – Blizzard Beach e Typhoon Lagoon – ma omettendo River Country, che fu il primo parco acquatico Disney e che venne chiuso definitivamente nel 2001. L’area del divertimento notturno di Pleasure Island, una sezione di Downtown Disney, è ora Disney Springs. L’ultima parte del filmato è dedicata ai Disney Privileges (sempre riportati in inglese su schermo, ma tradotti dalla voce fuori campo): speciali pass per il parco, possibilità di accedervi ad orari riservati, servizi 24 ore su 24 e trasporti dedicati, oltre ad un focus sul Disney Institute, dove i partecipanti possono imparare delle attività mirate direttamente osservando gli esperti a lavoro.

Il cartello con lo slogan Walt Disney World – Make the Dream Come True su sfondo nero conclude il video, ma la promozione non si ferma certo qui. La visita al parco di Orlando può essere una bella occasione per visitare tutta la Florida, come ci suggerisce Francesco Discolo introducendo un breve spot dello stato americano e di tutte le peculiarità delle differenti zone, con tanto di cartina geografica e di slogan finale Return to your senses in Florida. Adesso che sappiamo tutto del parco disneyano e anche qualcosa dello stato americano che lo ospita, è il momento di capire come possiamo raggiungerlo. Perciò la parte puramente commerciale del nastro è rappresentata da uno spot promozionale targato Alpitour della durata di meno di un minuto, dove ci vengono elencate le offerte del Tour Operator, i dettagli del caso e i contatti per saperne di più, condito dallo slogan “Florida? Sì, ma Alpitour!” pronunciato dalla bellissima attrice ed ex letterina di Passaparola Morena Salvino, anche se abbiamo l’impressione che la frase sia stata ridoppiata. Piccolo spot di venti secondi anche per pubblicizzare la rivista Tuttoturismo (“Il classico per viaggiare”), che ha chiuso i battenti nel 2009 dopo oltre trent’anni di pubblicazioni, con il primo logo del periodico e con la voce fuori campo di Daniele Sassi.

Siamo circa a ventidue minuti, ma il nastro non è certo concluso: come anticipato sul fronte della fascetta, che recita “Un’esclusiva anteprima di In viaggio con Pippo, da giugno nei migliori cinema!”, c’è un bel bonus alla fine della videocassetta, inserito probabilmente per renderla più appetibile ai piccoli fan disneyani. Si tratta di un breve documentario dal titolo Speciale In viaggio con Pippo, girato stavolta a Disneyland in California, nell’area di Toontown, e condotto dalla giovane Jenna Von Oÿ, che nella pellicola originale presta la voce al personaggio della frivola Stacey (successivamente doppierà anche personaggi minori nelle serie tv Hercules e Pepper Ann). Questo making of – il titolo originale è appunto The Making Of A Goofy Movie – è stato probabilmente girato un paio di anni prima e mandato in onda sul Disney Channel statunitense nel ’95 per promuovere l’uscita del lungometraggio dedicato allo spilungone, il quale sarebbe invece uscito nei cinema italiani il 6 giugno 1996, perciò ai tempi della distribuzione di questa vhs era ancora inedito nel Belpaese.

Oltre ad anticiparci la trama del film, la piccola Jenna ripercorre brevemente la carriera di Pippo nell’animazione, mostrandoci frammenti da vari corti classici, tra cui Il varietà di Topolino del 1932, dove il personaggio fa il suo esordio con il nome Dippy Dawg e un aspetto più anziano, molto diverso da quello che conosciamo oggi. Il “pupazzone” di Pippo nel frattempo accompagna la presentatrice per il Parco, combinando disastri a destra e a manca. L’amata voce del nostro Michele Kalamera, infine, annuncia il titolo italiano in fuori campo (probabilmente il frammento viene dal trailer italiano ufficiale del film). Il cartello finale (foto sotto) è stato realizzato bloccando un fotogramma del film con il nostro Pippo intento a spolverare la sua canna da pesca. Grazie alla didascalia sovraimpressa su questo scopriamo che la versione italiana del mini-documentario è stata curata e realizzata da Sergio Talia, mentre quella originale è stata realizzata dal The Wrightwood Group e prodotta da Dan Boothe.

Un sentito ringraziamento al nostro amico ed esperto di Parchi Disney Enrico Taccola per il prezioso aiuto nella descrizione del filmato e all’impagabile Matteo F. per i riconoscimenti vocali.

Edizione italiana:
VFC: Francesco Discolo
Turisti: Francesco Discolo, Daniela Fava, Milena Albieri, Marco Balzarotti
VFC spot Tuttoturismo: Daniele Sassi
Jenna von Oÿ:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!