TopoVideoClub #9

Amici ed amanti del nastrino, in quest’ultimo appuntamento stagionale con il TopoVideoClub di Andrea Briganti ripercorreremo tutte le scansioni viste in questo 2020 sulla nostra pagina Facebook.

1. “Videocassette con amore”
Abbiamo condiviso questa scansione alle porte di San Valentino, ma in realtà questo paginato de L’angolo delle videocassette risale al novembre del 1988, quindi niente a che vedere con la festa degli innamorati. La videocassetta pubblicizzata è la riedizione di Da Disney con amore, che sarà rimessa sul mercato proprio in quel mese al prezzo di 39.900 lire. Ma c’è spazio anche per un film non disneyano: All’inseguimento della pietra verde (edita in videocassetta dalla CBS Fox con distribuzione Panarecord) di quel Robert Zemeckis che nello stesso anno della pubblicazione di queste pagine aveva girato Chi ha incastrato Roger Rabbit.

2. “Appassionatamente serie oro”
Che dire di questa immagine dove vengono esposti in bella mostra i sei volumi della seconda Serie oro, indicati dalla manona di Topolino?
L’ultimo numero di questa fantastica collana (quello dedicato a Pippo) è uscito nel febbraio dell’87, ma la scelta di pubblicizzarle nuovamente nell’estate dell’anno successivo è comprensibile, se si pensa che tra il 1988 e il 1989 tutte le videocassetta di questa serie vengono ristampate in una versione per la sola vendita, aggiungendo una semplice indicazione sul retro della fascetta e variando talvolta il box.

3. “Pomi da Oscar”
Una grande accoppiata, quella presentata in questa scansione. Da una parte il capolavoro a scrittura mista Pomi d’ottone e manici di scopa nella sua terza edizione in videocassetta (la riconoscete dalla mancanza del riquadro rosso intorno all’immagine, dal diverso carattere utilizzato per il titolo e dal logo Walt Disney Home Video più piccolo), dall’altra altri capolavori nella riedizione de I capolavori di Walt Disney – 9 oscar, che vedrà la luce proprio nel mese di pubblicazione di queste pagine, dicembre 1988, con una fascetta totalmente diversa dalla prima edizione dell’86. Entrambe le videocassette al prezzo di 39.000 lire.

4. “Cerca la vetrina”
Una delle novità più importanti del 1988 per la Walt Disney Home Video è senz’altro il lancio della prima edizione in videocassetta del Classico La bella addormentata nel bosco, al quale vengono dedicate molte pagine de L’angolo delle videocassette. In particolare, ad autunno inoltrato viene bandito un simpatico concorso chiamato Cerca la vetrina, sorta di “caccia al tesoro” che consiste nel cercare una videoteca la cui vetrina espone in bella vista la vhs del Classico, farsi timbrare un tagliandino e spedirlo con i propri dati, per vincere fantastici premi tra i quali un tv color Salora d’annata e ben 100 videocassette Disney, tra le quali alcuni volumi della seconda Serie oro.

5. Bonus!
Ma nell’edizione de L’angolo delle videocassette dal quale è stata tratta la precedente scansione a doppia pagina ce n’era un’altra, che vi regaliamo come piccolo bonus mai mostrato su Facebook. Le videocassette pubblicizzate sono il Live Action 4 cuccioli da salvare e la riedizione della compilation C’era una volta un Topo, entrambe lanciate sul mercato proprio a novembre del 1988.

Anche per questa stagione è tutto, amici: il TopoVideoClub ritornerà a settembre, promosso a pieni voti e con un Andrea Briganti in formissima, pronto per regalarvi nuove paginate tratte dai numeri del settimanale più amato dai disneyani di tutta Italia, Topolino.

Precedente I capolavori di Pippo (riedizione editoriale "Tv sorrisi e canzoni") Successivo Vita da paperi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.