Le vacanze di Pippo

Titolo italiano: Le vacanze di Pippo
Titolo originale: Sport Goofy’s Vacation

Codice: VI 4133
Durata: 66 minuti
Edizione: Giugno 1986
Distribuzione: Walt Disney Home Video
Tipologia: Noleggio
Box: Bianco grande in plastica morbida
Messaggio antipirateria: Macchina da scrivere – Noleggio
Intro: Spaceship
Promo iniziali: Assenti
Promo finali: Le pietre preziose Mondadori; Periodici a fumetti Disney Mondadori.
Contenuto: La vhs contiene nove corti provenienti dalla serie di Pippo, comprensivi di titoli di testa e di coda originali. I cartoon sono introdotti da una sigla cantata in italiano ed intervallati da brevi sequenze prese da altri corti classici.

Segni particolari: Pronti, attenti…sigla! Il primo elemento di nota del programma è senz’altro la simpaticissima sigla che fa da introduzione ai corti, dal titolo You Can Always Be Number One e tradotta in italiano per l’occasione, con il ritornello che recita “Sarai sempre il miglior”.
Tale sigla, di cui parleremo in maniera più approfondita tra qualche riga, si apre dopo i consueti messaggi antipirateria e la intro stile “Spaceship” e ci mostra il cartello del titolo originale, che recita Sport Goofy’s Vacation, mentre sullo sfondo appaiono brevi sequenze dai corti Il campione olimpico e Partita al massacro. Nonostante il titolo tradisca per questo programma una connotazione sportiva – ricordiamo che quattro anni prima era stato licenziato in vhs Pippo olimpionico – c’è solo un How To a tema sportivo all’interno della compilation: trattasi proprio di Partita al massacro, che non verrà più distribuito in altre vhs (nemmeno nella riedizione!).

Gli episodi in realtà ci vogliono mostrare le varie maniere in cui Pippo / George tenta di passare le proprie vacanze: si passa dai più classici Una bella vacanza e Pippo torero a cartoon leggermente più fuori luogo, come Cavaliere per un giorno e Domani a dieta. Tutti i cartoon sono integrali, mantenendo sia i crediti iniziali e finali, e come spesso accade nelle compilation Disney in vhs uscite durante gli anni ’80, sono intervallati da brevissime sequenze estrapolate da altri corti classici, non necessariamente provenienti dalla serie di Pippo.
Curioso è il doppiaggio italiano del corto Domani a dieta! che presenta un inedita (e da noi non identificata) voce sul Pippo-grassone protagonista della vicenda; tre le altre voci udibili in quei 7 minuti di cartoon è da segnalare la presenza di Massimo Dapporto come narratore (VFC). Nei rimanenti cartoon classics la voce di Pippo è quella del consueto Renato Cortesi e spesso la voce fuori campo che narra le improbabili azioni dello sbadato Goofy appartiene a Francesco Vairano. Segnaliamo per curiosità che i doppiaggi de Cavaliere per un giorno e Partita al massacro verranno mantenuti anche per le edizioni anni ’90 firmata Royfilm con le voci del Gruppo Trenta senza subire il consueto ridoppiaggio.

A proposito della sigla di cui abbiamo brevemente parlato all’inizio della scheda: il brano You Can Always Be Number One, scritto e composto dal poliedrico pianista e attore Dale Gonyea, viene incluso nel 1979 all’interno dell’omonimo 45 giri, edito dalla Disneyland Records; ma il suo compito originario era quello di introdurre gli special televisivi dedicati al personaggio di Sport Goofy, nonchè gli How To di Pippo a tema sportivo. Il brano, con il sottotitolo Sport Goofy Anthem, riapparirà anche all’interno nel CD musicale Mickey Mouse Splashdance, uscito nel 1983. Non sappiamo a che anno risalga la traduzione nella nostra lingua del pezzo, ma possiamo azzardare una sua trasmissione sulle reti tv italiane. Riascolteremo comunque una seconda volta il brano, stavolta in versione integrale, nella videocassetta Pippo nel pallone, che uscirà un anno e mezzo più tardi.

La simpatica cover di color rosso mostra una delle scene iniziali di Una bella vacanza: Pippo è intento ad immaginarsi le sue vacanze da sogno, tra bagni di sole, galoppate e un giro in barca a vela (la stessa illustrazione verrà utilizzata anche per le edizioni francesi e tedesche della vhs). Sul retro appare un fotogramma del corto Pippo a pesca, non presente però nella compilation.
La videocassetta sarà rieditata nel 1989 per la vendita, con un design e un master decisamente differenti: verrà eliminata la sigla, i corti saranno ridotti da nove a sei e totalmente ridoppiati.
Per ulteriori informazioni, si rimanda alla relativa scheda.

Corti presenti e loro edizione italiana:
• UNA BELLA VACANZA (Two Weeks Vacation; 1952) – Pippo
VFC: Francesco Vairano
Pippo: Renato Cortesi
Meccanico:
Autostoppista:
Poliziotto:

• CACCIA GROSSA (African Diary; 1945) – Pippo
Pippo: Renato Cortesi

• CACCIA ALL’ANITRA (Foul Hunting; 1947) – Pippo
Pippo: Renato Cortesi

• IL MESTIERE DI PAPÀ (Fathers are People; 1951) – Pippo
Pippo: Renato Cortesi
VFC: Francesco Vairano
Moglie di Pippo: Rita Di Lernia
Junior:
Amico di Junior: Francesco Vairano
Padre dell’amico di Junior:

• PIPPO TORERO (For Whom the Bull Toils; 1953) – Pippo
VFC:
Pippo: Renato Cortesi
Spagnoli locali: Giorgio Lopez, Dante Biagioni

• PIPPO E L’ALIANTE (Goofy’s Glider; 1940) – Pippo
VFC: Francesco Vairano
Pippo: Renato Cortesi

• PARTITA AL MASSACRO (Hockey Homicide; 1945) – Pippo
Cronista: Claudio Sorrentino

• CAVALIERE PER UN GIORNO (A Knight for a Day; 1946) – Pippo
VFC: Francesco Vairano
Venditore di ciambelloni:
Venditore di programmi: Giancarlo Padoan

• DOMANI A DIETA! (Tomorrow We Diet; 1951) – Pippo
VFC: Massimo Dapporto
Pippo:
Pippo allo specchio: Adolfo Lastretti
Tassista: Luca Dal Fabbro
Barista: Fabrizio Mazzotta
Fattorino: Luca Dal Fabbro
Bilancia:
VFC (traduce il titolo del manuale): Luca Dal Fabbro
Voci tentatrici: Massimo Dapporto

Precedente Pippo follie mondiali Successivo Le vacanze di Pippo (riedizione)