Cartoon Classics – Topolino amore mio

Titolo italiano: Cartoon Classics – Topolino amore mio
Titolo originale: Mickey Be Mine

Codice: VS 4577
Durata: 44 minuti
Edizione: Febbraio 1996
Distribuzione: Buena Vista Home Entertainment
Tipologia: Vendita
Box: Giallo grande in plastica rigida
Messaggio antipirateria: BV Home Entertainment
Intro: Disney Video
Promo iniziali: Prossimamente in videocassetta: Canta con noi – I colori del vento da Pocahontas. Disponibile in videocassetta: Collana Le Principesse (La stella dei desideri + Il sogno di Jasmine).
Promo finali: Assenti.
Contenuto: La vhs presenta una compilation di cinque corti classici, più un episodio estrapolato da un Classico e redistribuito come singolo Special Cartoon negli anni ’50. Oltre ad un altro Special, i restanti corti – comprensivi di crediti originali – provengono dalle serie di Topolino, Paperino, Pluto e Cip & Ciop. Le title card originali presentano una didascalia in sovraimpressione con il titolo italiano dell’episodio.

Segni particolari: lo abbiamo anticipato nella precedente scheda e lo ribadiamo: a nostro avviso l’undicesimo volume Io Paperino! segna la fine della serie “regolare” delle Cartoon Classics. Gli ultimi due volumi, nonostante conservino un design identico (almeno in questo caso) ed una struttura simile, presentano delle differenze sostanziali rispetto ai numeri precedenti.
Lo scopo di questa collana è finora stato quello di distribuire in ogni volume un certo numero di corti classici dedicati ad un personaggio specifico, al quale era dedicato anche il titolo del volume, al pari delle miniserie uscite all’inizio degli anni ’90 quali Sono io… e Superstar. Nonostante sul logo della collana campeggi il faccione di Mickey e il titolo del nastro reciti Topolino amore mio, all’interno della compilation sarà presente un solo episodio dalla serie del Topo.

Per la prima volta all’interno delle Cartoon Classics esce un volume dedicato non ad un singolo personaggio della banda Disney, bensì ad un tema: l’amore. Non è un caso che la vhs sia stata lanciata sul mercato a Febbraio, sfruttando la festività di San Valentino (così accadrà anche per il volume successivo, che chiuderà definitivamente la serie). I sei corti contenuti nella compilation riguardano quindi l’argomento dell’amore, quando in senso letterale, quando in senso più ampio (nel caso di Susie), e vedono tutti dei protagonisti differenti, tra cui dei personaggi one shot. Non è comunque la prima volta che un volume della collana viene collegato ad un evento o una festività: basti pensare che Pippo star dei mondiali veniva venduto nel periodo immediatamente precedente all’apertura dei mondiali di calcio del 1994, mentre non ci soffermiamo neppure sul carattere celebrativo del volume Paperino 60 anni in allegria.
Dopo il materiale introduttivo, dedicato ad altre due serie di cassette (Canta con noi e Le principesse), si cambia ancora: rispetto ai precedenti numeri sparisce la sigla della collana USA Cartoon Classics e il titolo della vhs italiana ricompare come didascalia al di sotto della face card di Mickey, la quale anticipa il primo episodio Un rivale per Topolino (scelta bizzarra: il cartoon era già stato distribuito nel sesto volume Topolino apprendista scalatore). La medesima didascalia comparirà sulla title card originali, per evidenziare il titolo italiano dei corti, tralasciando alcuni errori, come nel caso de L’eroe innamorato che si tramuta in Le pene d’amore di Pluto.

Curiosissimo che in mezzo a tutti questi characters trovi spesso spazio l’elemento del triangolo amoroso (in quattro corti su sei!): Topolino, Minni e l’eccentrico Mortimer in Un rivale per Topolino; Pluto, Dinah e lo scorretto Butch in L’eroe innamorato, Cip e Ciop che si contendono Clarice in Due scoiattoli e una miss; Paperino, Paperina e…l’elemento di “disturbo” rappresentanto dai tre pestiferi nipotini, in Paperino e l’appuntamento.
Al momento del lancio della vhs, tutti i cartoon contenuti nella compilation erano già stati distribuiti in altri nastri, ma meritano una menzione i due Special Cartoon, Susie, la piccola coupè blu e Il cappello innamorato, il quale in realtà è una versione ridoppiata dell’episodio Gianni di Feltro e Alice di Paglia dal Classico Musica maestro, redistribuito come singolo corto negli anni ’50, al pari di altri frammenti di Classici episodici. Entrambi sono presentati per la prima volta in videocassetta con il loro ridoppiaggio realizzato negli anni ’90.
Non capiamo come mai non abbiano utilizzato l’audio cinematografico per il corto singolo estrapolato da Musica maestro dal momento che, oggettivamente, risulta qualitativamente ben superiore (imbattibile il Quartetto Cetra!) ed oltretutto abbiano rifatto una traduzione quasi ex-novo del testo italiano della canzone. Pure per Susie c’era già un bel doppiaggio d’epoca televisivo (non volendo usare quello precedente realizzato negli anni ’80 sempre per l’home-video) inserito in una celebre puntata di Disneyland, ma invero in questo caso è già più comprensibile capire il motivo del ridoppiaggio che, al pari di una nuova edizione italiana per la distribuzione singola di un corto classico con Topolino o Paperino, risulta comunque di buona fattura e che vede come voce narrante un giovane Giorgio Borghetti affiancato sui personaggi minori da Massimo Corvo, Renzo Stacchi (sicuramente anche direttore di doppiaggio) ed anche, tra gli altri, da Loris Loddi, Guido Sagliocca e Maurizio Romano.

La fascetta blu notte, che mostra dei sognanti Topolino e Minni seduti su uno spicchio di luna, mentre la parte di Cupido la fa…Pluto, è a nostro avviso davvero bellissima, forse la migliore della collana. Sul retro della fascetta, oltre alla didascalia descrittiva e all’elenco degli episodi (con la nota “Inedito in video” relativa ad Il cappello innamorato), vengono mostrate illustrazioni provenienti dai corti all’interno di riquadri a forma di cuoricini, anche se quella di Topolino e Minni non sembra far capo ad Il rivale di Topolino.
La bellissima illustrazione sul fronte è stata scomposta in due parti e sfruttata anche per realizzare un piccolo regalo posto nella classica bustina contenuta all’interno della gialla custodia: come potete vedere nelle immagini sottostanti, si tratta di un biglietto di auguri di San Valentino double-face, con spazio per la dedica e per una breve dichiarazione d’amore. Il biglietto in cartoncino rigido è allegato, con possibilità di staccarlo, alla consueta cartolina promozionale da inviare alla Buena Vista per conoscere le future novità in videocassetta.

In definitiva possiamo concludere che, nonostante la collana delle Cartoon Classics stia volgendo al termine e che Topolino amore mio sia un volume atipico, l’ottimo packaging della cassetta e il carattere “celebrativo” della compilation rendono questa vhs un elemento immancabile nella videoteca di un collezionista.
Purtroppo, dopo il successo di questo nastro, le videocassette uscite in occasione della festa degli innamorati si moltiplicheranno nel panorama dell’home video disneyana, a cominciare dall’ultimo volume della collana. Come se non bastasse, questa cassetta sarà ristampata negli anni 2000 in due versioni differenti, entrambe con fascetta rossa, una delle quali sarà distribuita con una custodia cartonata in allegato con il settimanale Tv sorrisi e canzoni, con il titolo Buon San Valentino con Topolino amore mio.

Corti presenti e loro edizione italiana:
• UN RIVALE PER TOPOLINO (Mickey’s Rival; 1936) – Topolino
Topolino: Gaetano Varcasia
Minni: Barbara Castracane
Mortimer:

IL CAPPELLO INNAMORATO (Johnny Fedora and Alice Blue Bonnet; 1954) – Special Cartoon
Ridoppiaggio moderno curato da ERMAVILO

• PAPERINO E L’APPUNTAMENTO (Mr. Duck Steps Out; 1940) – Paperino
Paperino: Luca Eliani
Paperina: Paola Giannetti
Qui, Quo, Qua: Laura Lenghi

L’EROE INNAMORATO (Pluto’s Heart Throb; 1950) – Pluto
corto non doppiato poiché non dialogato neanche in origine

DUE SCOIATTOLI E UNA MISS (Two Chips and a Miss; 1952) – Cip & Ciop
Cip: Antonella Rinaldi
Ciop: Teo Bellia
Clarice: Laura Lenghi
Tecnico:

SUSIE, LA PICCOLA COUPÈ BLU (Susie, the Little Blue Coupe; 1952) – Special Cartoon
Voce narrante: Giorgio Borghetti
Concessionario: Guido Sagliocca
Compratore: Loris Loddi
Tram: Massimo Corvo
Automobile:
Joe il meccanico: Raffaele Uzzi
Maniac Martin: Maurizio Romano
Nuovo compratore: Renzo Stacchi
Auto-poliziotto: Renzo Stacchi
Giovanotto:
Sam, ultimo venditore:

Precedente Speciale: "Sento le voci" #2 - Paperino collezionista d'insetti Successivo Cartoon Classics - Topolino e Minni innamorati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.