Crea sito
Crea sito

Buon compleanno Topolino

Titolo italiano: Buon compleanno Topolino
Titolo originale: Mickey Mouse’s Golden Jubilee Show

Codice: Cod. 4018
Durata: 80 minuti
Edizione: Settembre 1982
Distribuzione: Walt Disney Home Video
Tipologia: Noleggio
Box: Bianco grande in plastica morbida
Messaggio antipirateria: Creazioni
Intro: Neon Mickey
Promo iniziali: Assenti.
Promo finali: Assenti.
Contenuto: La videocassetta contiene il film di montaggio Mickey Mouse’s Golden Jubilee Show, prodotto nel 1978 e uscito nei cinema italiani l’anno successivo con il titolo Buon compleanno, Topolino!.

Segni particolari: Se siete appassionati di antichi doppiaggi italiani, in particolar modo legati al mondo Disney, troverete senz’altro interessante il contenuto di questa videocassetta. Partiamo però dalle origini: Buon compleanno, Topolino! (o senza punteggiatura, come riportato sul fronte della fascetta) è il nome dato in Italia nel 1979 al film di montaggio Mickey Mouse’s Golden Jubilee Show, realizzato l’anno precedente appositamente per la distribuzione cinematografica internazionale, in occasione dei festeggiamenti per i cinquant’anni dalla nascita di Mickey Mouse. Il titolo originale della pellicola dovrebbe essere quello che appare nella sigla iniziale del nastro, ma in alcuni paesi – europei e non – è stato licenziato in varianti leggermente diverse (Mickey’s Golden Jubilee, Mickey Mouse Jubilee Show, ecc.). Attenzione a non confondere questa pellicola con lo Special tv USA realizzato sempre nel ’78 in qualità di episodio della serie The Wonderful World of Disney, dal titolo Mickey’s 50 e diretto da Mike Jittlov, il quale appare anche in un allucinato corto Live Action diviso in tre parti che rappresenta l’eccentrico mondo del collezionismo…che noi conosciamo bene! Potete vederlo qui (crediti all’uploader ALurkingGrue). Alcuni elementi di Buon compleanno, Topolino!, come la face card del Topo che si avvicina progressivamente alla camera o le scene finali girate a Disneyland (nella scheda della riedizione abbiamo inserito qualche nota fornitaci dall’esperto Enrico Taccola sul materiale ripreso nel Parco), derivano comunque da questo Special. Nei cinema americani uscì invece, sempre nel 1978, un film di montaggio ancora diverso dalle due produzioni appena nominate, dal titolo Mickey’s Birthday Party Show e unito al Live Action del ’55 Le avventure di Davy Crockett.

La divertente sigla che si apre subito dopo il materiale introduttivo mostra, con l’ausilio di una tecnica in stop-motion quasi ispirata al corto di Jittlov, una serie di merchandising, orologi e giocattoli dedicati a Topolino che si muovono allegramente al ritmo del motivetto Minnie’s Yoo-Hoo, scritto nel 1930 per i Club di Topolino di tutto il mondo e per l’occasione velocizzato talmente tanto da risultare quasi irriconoscibile (anche questa versione è udibile nello Special tv nominato poche righe sopra). Purtroppo, come vediamo dai primi fotogrammi, i titoli del film sono presentati in inglese, ed è un vero peccato in quanto nella pellicola italiana erano stati interamente tradotti nella nostra lingua. Esaurita la simpatica sigla, un incalzante giro di basso in sottofondo ci accompagna verso il film.

Un’onda sonora verticale fucsia, simile a quella del Classico Fantasia, o se vogliamo anche a quella che precede l’entrata in scena di Panchito e prende possesso di Paperino ne I tre caballeros, si fa spazio su uno sfondo blu e…si presenta al pubblico. La narratrice del lungometraggio è proprio colei che si fa chiamare “la colonna sonora” e che parla (nonostante, parole sue, abitualmente lavori dietro le quinte) nell’edizione italiana con la voce di Ludovica Modugno. A suo dire, Topolino è stato il primo personaggio dei cartoni animati con il quale ha lavorato in passato, e perciò ha accettato di partecipare come ospite alla festa per il suo cinquantesimo compleanno: la narrazione ci accompagna attraverso la storia del protagonista, da Steamboat Willie fino al prestigioso ruolo di apprendistra stregone ricoperto all’interno di Fantasia. Piccoli riquadri su sfondi psichedelici ci mostrano i momenti salienti di alcuni cartoon di Topolino, intervallati da corti veri e propri, sebbene alcuni siano presentati in versione ridotta. Ad esempio, di Pluto cane da punta ne abbiamo un solo minuto, ne I favolosi anni di fine secolo manca parte dello spettacolo teatrale a cui assistono i due piccioncini e ancora da La festa di compleanno di Topolino sono state mozzate quasi tutte le peripezie di Pippo in cucina. Nella consueta lista di episodi alla fine della nostra scheda, abbiamo indicato con un asterisco tutti i cartoon presentati in versioni ridotte.

Dopo circa mezz’ora di film, dallo schermo scompaiono le bande nere orizzontali e riappare la intro stile “Neon Mickey” che abbiamo già visto all’interno del materiale introduttivo (ma stavolta senza la scritta Walt Disney Home Video e con la sagoma fluorescente del Topo di colore rosso) e la colonna sonora esclama: “E ora, alcuni eventi memorabili nella carriera di Topolino!”. Da adesso in poi vengo presentati sette corti classici in sequenza (con un master migliore del resto del film), tutti introdotti da un cartello del titolo originale ancora in stile “Neon Mickey” come quello che vedete nell’immagine sottostante, e privi dei loro crediti iniziali e finali. Ci dispiace nuovamente constatare come nella pellicola italiana i titoli dei singoli episodi fossero stati tradotti, ad esempio Mickey’s Birthday Party era diventato Tanti auguri, Topolino!. Dei sette cartoon, tre sono stranamente presentati in lingua originale: quello appena nominato, oltre a Missione salsiccia (l’unico prelevato dalla serie di Pluto) e Topolino a pesca.

Dopo l’ultimo corto spazio alla chiosa finale, rappresentata da un piccolo insieme di brevi sequenze girate a Disneyland (le quali, come dicevamo all’inizio della scheda, derivano dallo Special tv Mickey’s 50), dove il classico Topolino dei parchi Disney si gode le attrazioni e intrattiene i passanti, mentre in sottofondo sentiamo una versione strumentale della Mickey Mouse Club March e la voce della Modugno augura un buon compleanno a Topolino. Queste brevi sequenze si concludono con un’animazione di Topolino e Minni, abbigliati come nel corto La festa di compleanno di Topolino, che si lasciano andare ad un tenero bacio mentre il brano Minnie’s Yoo-Hoo cessa le sue note. Infine, un cartello statico indicante la dicitura Walt Disney Productions chiude definitivamente il programma.

Il doppiaggio italiano del nastro è molto curioso. Esso è stato realizzato dalla DEFIS, società a cui Roberto de Leonardis si appoggiava in quel periodo e che ha doppiato anche altre produzioni disneyane sempre sotto la supervisione della ROYFILM s.r.l.. Purtroppo non sopravvive nella vhs il cartello finale italiano, presente invece nella pellicola, grazie al quale apprendiamo le voci dei doppiatori principali, anche se non erano collegate al personaggio. Le abbiamo come sempre ricostruite nel nostro elenco sottostante e le potete anche ascoltare nella nostra nuova sala doppiaggio!  Prima di procedere ci teniamo però a ringraziare pubblicamente l’utente Marco che nella scheda di C’era una volta un Topo già per primo aveva individuato Claudio Sorrentino come voce di Topolino.
E parlando proprio di Topolino segnaliamo che in Topolino ritardatario la voce del sorcio cambia leggermente tonalità un paio di volte! Curioso invece notare che nel corto Topolino e i fantasmi gli urli del fantasma che spaventa Paperino e gli stessi del papero spaventato sono…muti! Il copione italiano è in ogni caso, come sempre, molto curato e non possiamo che apprezzare l’uso della traduzione italiana della parola “stunt-man” con il nostro omologo “cascatore”. In diversi corti tuttavia si avverte l’audio originale sotto al doppiato italiano, sia pur alle volte in maniera non troppo vistosa, ma in un corto come Pluto cane da punta la cosa è particolarmente evidente.

Sulla fascetta è riportato un fotogramma dall’episodio appena nominato Pluto cane da punta, il primo corto classico dove Topolino appare ufficialmente con il nuovo design di Fred Moore, mentre sul retro appaiono riquadri da L’apprendista stregone e La festa di compleanno di Topolino. Nella didascalia si fa riferimento ad un totale di quattordici cartoni animati, ma anche considerando i corti non presentati nella loro integrità non riusciamo a raggiungere un numero del genere.
La videocassetta sarà rieditata con una cover differente nel 1985, ma il contenuto sarà pressoché identico. Ne parliamo in questa scheda.


Corti presenti e loro edizione italiana:
◊ 
Narrazioni di raccordo
La colonna sonora: Ludovica Modugno
Topolino: Claudio Sorrentino
Paperino: Claudio Sorrentino

STEAMBOAT WILLIE* (Steamboat Willie; 1928) – Topolino
Corto presentato nella sua versione originale

A CACCIA DI BALENE (The Whalers; 1938) – Topolino
Paperino: Claudio Sorrentino
Pippo: Giuliano Persico

TOPOLINO E I FANTASMI (Lonesome Ghosts; 1937) – Topolino
Fantasmi: Giancarlo Padoan, Aldo Barberito, Dante Biagioni
Topolino: Claudio Sorrentino
Paperino: Claudio Sorrentino
Pippo: Giuliano Persico
VFC: Ludovica Modugno

PLUTO CANE DA PUNTA* (The Pointer; 1939) – Topolino
Topolino: Claudio Sorrentino

I FAVOLOSI ANNI DI FINE SECOLO* (The Nifty Nineties; 1941) – Topolino
Fred: Aldo Massasso
Ward: Gil Baroni

L’APPRENDISTA STREGONE* (The Sorcerer’s Apprentice; 1940) – da Fantasia
Topolino: Claudio Sorrentino
M° Leopold Stokowski: Aldo Massasso

TOPOLINO LUPO DI MARE (Tugboat Mickey; 1940) – Topolino
Topolino: Claudio Sorrentino
Paperino: Claudio Sorrentino
Pippo: Giuliano Persico
Voce alla radio: Dario Mazzoli
Soffio di vapore: Giuliano Persico

TOPOLINO A PESCA (The Simple Things; 1953) – Topolino
Corto presentato nella sua versione originale

TOPOLINO RITARDATARIO (Mickey’s Delayed Date; 1947) – Topolino
Minni: Annabella Cerliani
Topolino: Claudio Sorrentino

MISSIONE SALSICCIA (Pluto’s Purchase; 1948) – Pluto
Corto presentato nella sua versione originale

LA ROULOTTE DI TOPOLINO (Mickey’s Trailer; 1938) – Topolino
Topolino: Claudio Sorrentino
Pippo: Giuliano Persico
Paperino: Claudio Sorrentino

IL PICCOLO TIFONE (The Little Whirlwind; 1941) – Topolino
Minni: Annabella Cerliani
Topolino: Claudio Sorrentino

LA FESTA DI COMPLEANNO DI TOPOLINO* (Mickey’s Birthday Party; 1942) – Topolino
Corto presentato nella sua versione originale

* Episodio presentato in una versione ridotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.